NEWS

12 luglio 2017

Un anno di crescita per Sonepar Italia 

Un anno positivo per Sonepar Italia, che chiude il primo semestre del 2017 con un fatturato a 267mln€, e si rafforza in Toscana con l’acquisizione della Imep Elettroforniture e nuovi progetti di sviluppo



Sonepar Italia, azienda specializzata nella distribuzione di materiale elettrico in Italia, traccia il bilancio del primo semestre 2017, che si dimostra decisamente positivo: con un fatturato a 267mln€ si è verificato un aumento del 5% rispetto al 2016 e un incremento del 50% delle vendite web, superiore alle aspettative di inizio anno.

Numeri come questi confermano il percorso di crescita avviato negli ultimi due anni dall’azienda che, nel frattempo, ha ricevuto l’ok dall’Antitrust all’acquisizione del 100% del capitale di Imep Elettroforniture (36 mln di fatturato nel 2016, 12 punti vendita), società toscana attiva nel commercio all’ingrosso e al dettaglio di materiale elettrico.

Sonepar Italia vede così rafforzarsi la sua presenza in Toscana, dove al momento è presente con 7 punti vendita; a settembre ne aprirà uno nuovo anche a Empoli.

«L’acquisizione di Imep è una tappa importante nel processo di consolidamento della posizione avviato da Sonepar Italia nel settore della distribuzione di materiale elettrico - dichiara Sergio Novello, Presidente e AD di Sonepar Italia - L’immissione di nuove energie e nuove competenze all’interno della squadra ci permetterà di potenziare il nostro servizio e raggiungere maggiore densità in una regione chiave come la Toscana».

Sulla stessa linea l’avvio dei lavori di ampliamento del Centro di distribuzione di Padova, che serve attualmente 36 punti vendita e oltre 20.000 clienti in tutto il Nord Italia e gestisce 34mila referenze. Il centro passerà da un’estensione di 12mila mq attuali a 18mila mq.

«Oggi Sonepar Italia è un’azienda dinamica, profittevole, in crescita e con una tecnologia digitale all’avanguardia - continua Sergio Novello - Negli ultimi sei mesi abbiamo registrato un ulteriore consolidamento della profittabilità, rispetto ai buoni risultati del 2016, grazie anche a uno sviluppo digitale che vede un aumento dei clienti attivi online di circa il 20% con un numero assoluto che si attesta, quindi, oltre le 10.000 unità. Il progetto di ampliamento del Centro distributivo di Padova nasce anche da questa crescita con sfide sempre più ambiziose circa i livelli di servizio logistico e la capacità di capillarità nel processo di consegna dei prodotti».

PhotoGallery

Azienda
×