Attualità

5 in 1: il nuovo avviatore elettronico per motori EMS2 di Eaton

Il sistema EMS2 permette di realizzare avviatori diretti o bidirezionali con funzione integrata di arresto d’emergenza: il sistema a due-canali, infatti, consente arresti d’emergenza con SIL3/PLe

Eaton – azienda attiva nella gestione dell’energia – presenta la seconda generazione di avviatori elettronici per motori EMS: la nuova serie EMS2 combina 5 delle funzioni tipiche degli avviatori motori tradizionali in soli 22,5 mm di larghezza: avviamento diretto, teleinversione, protezione da sovraccarico, arresto d’emergenza e comunicazione. Grazie al suo design ultra-compatto e alle sue multifunzionalità, il nuovo EMS2 favorisce risparmi di spazio fino all’80% all’interno dell’apparecchiatura. Il prodotto è ideale per applicazioni dove vengono comandati molti motori di potenza fino a 3 kW.

Questa seconda generazione EMS2 di avviatori elettronici per motori di Eaton è composta unicamente da componenti compatti nei quali le commutazioni avvengono utilizzando una tecnologia ibrida: i semiconduttori di potenza sono infatti responsabili delle manovre di avviamento e arresto, mentre, durante il normale funzionamento, il flusso di corrente avviene attraverso contatti di potenza elettromeccanici in parallelo ai semiconduttori, al fine di ridurre la potenza dissipata per effetto Joule.

In questo modo, avviamenti e arresti avvengono in modo da non deteriorare i contatti elettromeccanici e la durata elettrica degli avviatori elettronici per motori EMS2 di Eaton arriva ai 30,000,000 di manovre. Inoltre, negli EMS2 è integrata la protezione dei motori contro il sovraccarico: grazie alla protezione elettronica ad ampio campo di taratura, con due sole grandezze di EMS2 si comandano e proteggono convenientemente motori di potenza compresa tra 0,06 e 3 kW (fino a 440V/50Hz). In questo modo, l’impiego di relè termici tradizionali a bimetallo non è più necessario, con la conseguente riduzione del numero di codici da gestire, anche dal punto di vista della ricambistica.

Offrendo un ampio ventaglio di varianti, il sistema EMS2 permette di realizzare avviatori diretti o bidirezionali (per teleinversioni) con funzione integrata di arresto d’emergenza: il sistema a due-canali, infatti, consente arresti d’emergenza con SIL3/PLe.

Infine, gli avviatori elettronici per motori EMS2 esistono anche in una versione che permette la connessione al sistema Smartwire-DT di Eaton. Tale sistema, oltre a sostituire in toto tutti i circuiti di comando e controllo – facendo risparmiare tempo e spazio – abilita la visibilità e la gestione dell’avviatore da PLC, aggiungendo la possibilità di leggere lo stato di funzionamento del sistema, visualizzare e segnalare in anticipo errori o anomalie e diminuire contestualmente i fermi-macchina, con un impatto positivo su produttività e continuità di servizio.

Rispetto alle soluzioni tradizionali basate sull’utilizzo di un certo numero di componenti singoli, EMS2 – integrando in un unico componente le funzioni di avviamento diretto e teleinversione, protezione contro il sovraccarico e arresto d’emergenza – favorisce risparmi di spazio e cablaggi fino all’80%. Per esempio, un teleinvertitore tradizionale con contattore ridondante (per l’arresto d’emergenza) comprende fino a 70 collegamenti, che richiedono in media da 25 a 50 minuti di cablaggio. Con EMS2 la stessa situazione circuitale conta 23 collegamenti con tempi di cablaggio che vanno dagli 8 ai 15 minuti. Anche i possibili errori di cablaggio vengono ridotti drasticamente.

Inoltre, la gamma EMS2 amplia significativamente la precedente versione in termini di integrazione nei sistemi di distribuzione. Sono infatti ora disponibili avviatori comandabili con tensione ausiliaria di 110 230Vac (oltre alla classica 24Vdc e al comando via Smartwire-DT), versioni con morsetti push-in e a vite, versioni – anche con protezione contro il cortocircuito (a fusibili) integrata – per montaggio diretto sul sistema di alimentazione MSFS di Eaton o – tramite un semplice adattatore – sui sistemi sbarre con interasse 60 mm, come il SASY60i di Eaton.