Stop alla condensa nei cavi d’alimentazione

La presenza di condensa nei cavi d’alimentazione è una delle più diffuse cause di danni e malfunzionamenti a macchinari e impianti. Adottare soluzioni per evitare queste problematiche è possibile grazie alla tecnologia

Quando si verificano scostamenti tra la temperatura e la pressione all’interno e all’esterno dell’apparecchiatura elettrica, la condensa risale verso l’apparecchio stesso a causa del fenomeno della capillarità. Ventilare l’apparecchio per “asciugare” la condensa, compensare la pressione e la temperatura o evitarne l’ingresso non è una soluzione sempre praticabile.

Per ovviare al problema, bisogna scegliere al meglio il connettore, optando per soluzioni impermeabili all’acqua e alle polveri (caratterizzati dagli indici di protezione IP66/IP68/IP69K) abbinati a una barriera interna contro l’umidità.

 

 

xDRY di Techno: la soluzione contro la condensa

techno stop condensa

Techno ha sviluppato una tecnologia di co-stampaggio specifica per installazioni impermeabili all’acqua e alle polveri (IP66/IP68/IP69K) abbinata a una speciale barriera interna contro l’umidità.

Questa tecnologia trova impiego nella gamma xDRY, altamente affidabile per installazioni in ambienti gravosi e resistenti alle penetrazioni di umidità dal cavo per effetto della capillarità. Gli elementi termoplastici hanno caratteristiche superiori di stabilità termica, impermeabilità, resistenza alle aggressioni chimiche esterne. I connettori xDRY si caratterizzano per l’elevata stabilità rispetto alle variazioni di temperatura e per la resistenza agli agenti chimici: tutti fattori che determinano l’invecchiamento del prodotto e il pericolo di ingresso di acqua e polveri.

Queste caratteristiche conferiscono al prodotto una lunga durata di esercizio, rispetto a un connettore dalle caratteristiche standard.

 

Techno impiega materiali termoplastici quali PA66 con cariche di vetro, con gradi di autoestinguenza (infiammabilità) UL94, 5VA/V0 (f1 – UL 746C), certificati con carta gialla e rispondenti ai più stringenti requisiti normativi Europei e Nord Americani (UL/CSA). Inoltre, sottopone tutti i connettori a stress test secondo parametri di prova superiori agli standard normativi, allo scopo di conseguire elevatissime resistenze meccaniche, all’umidità, acqua, polveri e aggressivi chimici