Attualità

Elettrica 2014: chiude con bilancio positivo la settima edizione

Molti stand, molti visitatori e molti appuntamenti di successo ad Elettrica 2014, mostra biennale del mercato di materiale elettrico appena conclusa

Domenica 16 marzo si è chiusa Elettrica 2014, che si conferma uno degli eventi più importanti del settore elettrico a livello nazionale. Lo testimoniano non solo i numeri della manifestazione, in continua crescita fin dalla prima edizione del 2002, ma anche le svariate dichiarazioni di apprezzamento da parte di tutti gli addetti ai lavori che hanno partecipato alle quattro giornate di apertura della fiera.

Tra giovedì 13 e domenica 16, sono state più di 10.000 le persone che hanno affollato gli oltre 220 stand che ospitavano i 170 espositori: principalmente installatori, impiantisti ed elettricisti ma anche molti progettisti, ingegneri, architetti e, nella mattinata di domenica, tante persone comuni, semplicemente incuriosite dall’evento e interessate alle tecnologie esposte. Molti i visitatori giunti a Novara anche da zone non storicamente legate a Comoli Ferrari: dal Trentino Alto Adige alla Campania, dal Veneto alla Sicilia. Anche in questa edizione sono stati ospitati molti studenti degli istituti tecnici (oltre 1.000), ai quali si sono aggiunti per la prima volta gli universitari del Politecnico di Torino.

I prodotti esposti nei 10.000 metri quadri di esposizione hanno coperto tutti i comparti del mercato di materiale elettrico, dalla tradizionale impiantistica civile e industriale alle soluzioni più avanzate per l’automazione, l’illuminazione, l’antennistica e la sicurezza. Ma la vera novità di Elettrica 2014 è stato lo “Spazio all’innovazione”, ovvero il 3E Lab in Fiera, il grande padiglione gestito dai tecnici Comoli Ferrari e dedicato all’efficientamento energetico, alle tecnologie illuminotecniche, alla domotica e alla mobilità sostenibile.

Grande successo anche per i due convegni tenutisi nell’ambito di Elettrica. Oltre 300 partecipanti hanno seguito il convegno di formazione gratuita organizzato dal CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano), per la prima volta ospitato a Novara e dedicato all’aggiornamento degli operatori del settore dal titolo “Lavori elettrici e impianti utilizzatori elettrici, elettronici e di comunicazione”. Un folto pubblico di professionisti ha invece seguito l’incontro “La tecnologia facile”, programmato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle Province di Novara e del VCO e incentrato sull’applicazione dei sistemi domotici in architettura.