Attualità

Fire ed Evac: al via il corso Anie Sicurezza

Dopo la presentazione di venerdì 3 marzo prende il via il corso per tecnici manutentori di componenti di impianti di rivelazione automatica e manuale antincendio e di evacuazione audio, propedeutico alla certificazione da parte di Imq della figura professionale del tecnico manutentore

Per alcuni professionisti non sempre è possibile dare evidenza immediata delle proprie competenze. Ecco allora intervenire la Certificazione delle figure professionali quale valido strumento – indipendente, imparziale e trasparente – per attestare il possesso dei requisiti necessari e sufficienti per operare in un determinato settore di attività.

In assenza di una norma o di un albo professionale specifico, lo schema di certificazione ImqAnie T.I.R.A.E., rivolto ai tecnici manutentori Fire ed Evac, si pone quale percorso qualitativo in grado di attestare tali competenze e fornire un’oggettiva garanzia all’utente finale.

 

 

Obiettivo del progetto formativo è offrire a tutti gli operatori del settore una preparazione puntuale attraverso un programma didattico – sia tecnico che pratico – che fornisce da un lato le competenze necessarie per l’attività di manutenzione dei presidi e degli impianti antincendio e dall’altro la corretta informazione a tutte le figure che operano nel settore delle tecniche di manutenzione, alla luce delle norme e della legislazione vigente.

Chi sostiene il corso propedeutico alla certificazione del tecnico manutentore potrà poi accedere all’esame per il rilascio della certificazione ImqAnie T.I.R.A.E.

Durante il corso si parlerà della tecnologia della rivelazione incendi alla luce del Nuovo Regolamento CPR e dei principali dispositivi legislativi che la regolano e verranno dati approfondimenti mirati sulle più importanti normative di prodotto e di sistema, per poi analizzare l’ambito fondamentale della manutenzione.

Una grossa novità sarà rappresentata da una intera giornata dedicata a progettazione, installazione e manutenzione dei sistemi di evacuazione audio, sempre più richiesti insieme alla rivelazione incendi.

In conclusione, esercitazioni pratiche su pannelli attrezzati con le tecnologie più diffuse.

 

“Nell’attuale contesto è di primaria importanza per le aziende che si occupano di manutenzione dimostrare la propria competenza e professionalità, comprovandola attraverso la formazione specializzata del personale – dichiara Rosario Romano, presidente di Anie Sicurezza –Abbinare alla formazione specializzata la certificazione della figura professionale da parte di Imq rappresenta un chiaro elemento distintivo e di valore per le aziende”.

“L’esperienza di Imq nella certificazione delle figure professionali secondo la norma ISO/IEC 17024, unita a quella di Anie Sicurezza nel settore della prevenzione incendi, ci ha consentito di sviluppare un innovativo schema di certificazione, unico in Italia” ha commentato Francesco Sperandini direttore della Divisione Macchine, Impianti e Figure Professionali di Imq. “Uno strumento che si pone quale risposta a un settore nel quale sempre più indispensabile è la presenza di operatori preparati e affidabili, che possano garantire da una parte i produttori e i distributori sul corretto utilizzo dei loro prodotti, dall’altra i committenti, offrendo loro l’evidenza di essersi rivolti a imprese affidabili e selezionate, strutturate con professionisti competenti e sempre aggiornati sulle nuove tecnologie”.

 

Il corso di formazione propedeutico alla certificazione si svolgerà a Milano, presso la sede di Federazione Anie (viale Lancetti, 43) da lunedì 27 a giovedì 30 marzo 2017 (orario 09,00-18,00).

Le date delle sessioni di esame saranno disponibili a brevissimo sul sito associativo e sul sito Imq