Attualità

Gewiss: la promozione della qualità della luce è un impegno aziendale

L’azienda bergamasca in prima linea nel racconto dell’elemento luce, fonte imprescindibile di benessere psico-fisico, calore e comfort per l’essere umano

Un cammino che dura da anni quello di Gewiss al fianco di AIDI nella divulgazione e promozione di una cultura della luce in tutti i suoi ambiti applicativi. Una missione comune che l’azienda bergamasca porta avanti da tempo affiancando e supportando iniziative che, come questa, sono volte a sviluppare una sensibilità concreta verso l’importanza dell’illuminazione nella vita di tutti i giorni.

Oltre, infatti, al sostegno del concorso internazionale “Riprendi-ti la città, Riprendi la luce” giunto quest’anno alla sua quinta edizione, Gewiss ha scelto di essere anche protagonista del Congresso Nazionale AIDI dal titolo “Luce e luoghi: cultura e qualità”, un’occasione importante per approfondire e comunicare all’esterno le tematiche più importanti che afferiscono al mondo della luce, dall’ innovazione tecnologica a quella di progetto, dalle nuove applicazioni dell’illuminazione in ambito artistico e museale, nei luoghi pubblici e di lavoro. Ma non solo. Il Convegno ha affrontato tutti gli aspetti legati alla rivoluzione culturale e tecnologica dei nuovi modelli di Smart City in cui Gewiss si inserisce grazie alla sua nuova visione Smart, ispirata ai valori della sostenibilità, del comfort e della sicurezza. L’obiettivo dell’azienda è, infatti, quello di offrire soluzioni che consentano di affrontare in modo intelligente, intuitivo e dinamico ogni aspetto della quotidianità e generino una molteplicità di servizi in grado di migliorare la qualità generale della vita. Temi a cui Gewiss sta dedicando da anni molte risorse in termini di ricerca e sviluppo per l’implementazione di tecnologie sempre più raffinate e innovative che permettano di soddisfare qualsiasi esigenza in fase di progettazione illuminotecnica.

Diversi gli interventi dell’azienda all’interno del Convegno da Matteo Gavazzeni, Responsabile Proprietà Industriale, Norme, Marchi e Certificazioni di Gewiss, con “Illuminazione in ambienti particolari: classificazione ambientale e approccio integrato all’affidabilità”, ad Aldo Bigatti, Senior Advisor Lighting Strategy di Gewiss che è intervenuto alla Tavola Rotonda “Luce e innovazione: quale futuro?”.

Durante il Convegno sono stati, inoltre, proclamati i vincitori del Concorso internazionale “Riprendi-ti la città, Riprendi la luce” che quest’anno ha introdotto il tema LUCE e FOTOGRAFIA nei Premi Speciali, per far emergere l’importanza della luce nella fotografia e nelle immagini. Il Premio vinto da Diego Valanzise e Massimo De Laurentiis con “Disegno di luce – φωτογραφία” è stato consegnato da Aldo Bigatti (link con i video vincitori premi speciali).

“Per Gewiss la promozione della cultura della luce è un impegno aziendale. Questo il motivo che ci ha spinto a sostenere AIDI anche in questo importante appuntamento che vede la partecipazione dei più autorevoli interlocutori del settore, dal mondo istituzionale a quello aziendale, dalla progettazione all’impiantistica” ha dichiarato Aldo Bigatti, Senior Advisor Lighting Strategy di GEWISS.

Il 2018 rappresenta quindi un anno estremamente importante per Gewiss che, con il sostegno di queste due iniziative vuole dare continuità ad un percorso di divulgazione della cultura della luce all’esterno e, in particolare nei giovani, protagonisti assoluti del mondo di domani.