Attualità

Il ladro entra dalla porta di casa

643 al giorno, 27 ogni ora, uno ogni due minuti – quindi anche in questo momento – i furti in appartamento nel nostro Paese. Lo svela un’indagine di Facile.it

Una recente indagine condotta da Facile.it, sito di confronto dei costi delle polizze assicurative, ha rivelato come, in Italia, vi siano più di 600 furti in appartamento ogni giorno.

 

Nel 40% dei casi l’intrusione degli ospiti indesiderati avviene mentre i proprietari dell’abitazione sono in vacanza: in vista delle imminenti ferie estive, quindi, forse sarebbe meglio evitare di rendere di pubblico dominio – anche sui social – la propria assenza.

Il 13% degli intervistati invece si trovava in casa durante l’effrazione.

 

I ladri sono soliti entrare nel 38% dei casi direttamente dalla porta, con una copia delle chiavi, nel 21% delle situazioni rompendo una finestra, nel 13,3% trovandone una aperta, anche ai piani alti.

 

I derubati decidono di contrastare altre spiacevoli esperienze spesso, purtroppo, soltanto dopo l’accaduto, con inferriate o installando un antifurto con centralina telefonica (27%).

Il 4% della popolazione sceglie di montare anche telecamere di videosorveglianza, ma, nella maggior parte dei casi, per risparmiare queste ultime non vengono collegate a un vero e proprio impianto, con la speranza che la loro sola presenza funga da deterrente per i malintenzionati.

Il 29% dichiara invece di non aver adottato particolari contromisure nemmeno dopo il furto, affidandosi alla fortuna.

 

Fra chi ha subito un furto, infine, solo il 28% aveva una copertura assicurativa contro questa evenienza; d’altra parte però la percentuale di chi oggi pensa a sottoscrivere una polizza contro i ladri ha raggiunto il 41%.