Attualità

Industrial IoT, Big Data, Cybersecurity: le novità di Sps Italia 2017 

Dalla tecnologia alla produzione, passando per la progettazione: a Sps Italia, fiera organizzata da Messe Frankfurt Italia, in mostra tutte le nuove tecnologie per il comparto manifatturiero italiano e l’automazione industriale

Con una previsione di crescita finale del +15% la fiera Sps Italia 2017, riconosciuta come il riferimento in Italia per l’automazione industriale, si prepara alla settima edizione.

Al padiglione 4 vi sarà la seconda edizione del progetto Know how 4.0: 28 demo funzionanti di applicazioni in ottica 4.0 delle aziende più all’avanguardia nel panorama dell’automazione industriale.

Nella stessa area i principali player del digitale, indispensabili per lo sviluppo del manifatturiero, che hanno riconosciuto Sps Italia la migliore piattaforma per l’incontro con l’industria e organizzeranno tavoli di lavoro, seminari e incontri incentrati su soluzioni e risposte digital in chiave 4.0.

Vi sarà inoltre uno sportello informativo “Pronto 4.0”, realizzato in collaborazione con Anie Automazione e PwC, per le realtà che vorranno mettersi alla prova sul proprio grado di adeguamento a Industria 4.0. In quest’area infatti potranno trovare risposte ai loro dubbi in merito al Piano Governativo Industria 4.0 sia dal punto di vista tecnico, sulle tecnologie che possono essere implementate usufruendo dell’iper-ammortamento, sia dal punto di vista fiscale e normativo.

Ai padiglioni 3, 5 e 6 la fiera di soluzioni e di prodotti, con la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l’automazione; quest’anno Sps Italia amplia ulteriormente l’offerta con l’aggiunta di nuove categorie merceologiche legate alle tecnologie disruptive: Meccatronica, Industrial IoT, Big Data, Cybersecurity, applicazioni robotiche, software di progettazione e simulazione.

I padiglioni saranno collegati da una ricca area esterna “Open Lounge”, lungo la quale i visitatori, utilizzando i coupon del ticket di ingresso, potranno godersi momenti di relax.

Nella stessa zona prenderà forma un progetto legato al settore agricolo, caratterizzato da un elevato contenuto di automazione e da nuove soluzioni in grado di ottimizzare processi, performance, analisi dati. L’area, Farm 4.0, vedrà l’esposizione delle più moderne e tecnologiche macchine agricole e nel corso di una tavola rotonda di approfondimento, nel palinsesto convegnistico il 24 maggio, verrà presentato l’Osservatorio realizzato in collaborazione con PoliMi e Assofluid sul settore macchine/movimento terra in Italia.

 

PROGRAMMA CONVEGNISTICO

•           23 maggio: Fil Rouge Manifattura 4.0

“Il rilancio del manifatturiero in Italia: investimenti tecnologici e formativi nella revisione dei processi produttivi”

•           24 maggio: Fil Rouge Automotive

“La catena del valore nel settore automotive: applicazioni delle nuove tecnologie abilitanti”

•           25 maggio: Food&Pharma

“Le aziende alimentari e farmaceutiche: soluzioni innovative per settori industriali all'avanguardia”

I convegni scientifici, secondo e terzo giorno, saranno sulle tematiche “Industrial Software e Servitizzazione” e “Robotic, visione, motion e IIoT”.

 

Per I partecipanti che faranno richiesta è previsto il riconoscimento di Crediti Formativi.

 

L’ingresso in fiera è gratuito per gli operatori del settore, previa registrazione: www.spsitalia.it

Appuntamento a Parma dal 23 al 25 maggio 2017.

 

Da non perdere, prima di Sps Italia le Tavole Rotonde itineranti, organizzate per diffondere la cultura 4.0 sul territorio. Scopri le tappe qui.