Attualità

iotty a Smart Building Expo 2019 punta sull’installazione

iotty ha debuttato in fiera con i suoi dispositivi dal design 100% italiano per una gestione smart della casa e punta sulla formazione di una rete di tecnici professionisti.

A pochi mesi dal suo arrivo in Italia, iotty ha già saputo farsi strada nel mercato della smart home, distinguendosi per l’alta qualità del suo Interruttore Intelligente Wi-Fi, unico nel suo genere e capace di offrire agli utenti una nuova esperienza di illuminazione.

Quest’anno iotty ha debuttato a Smart Building Expo 2019 per presentare il suo concetto di ‘casa intelligente accessibile’ anche al mondo professionale, attraverso i tre prodotti che compongono il suo portfolio.

L’Interruttore Intelligente, già noto nel nostro mercato, offre un’esperienza innovativa nell’automazione delle luci di casa. Grazie al Wi-fi integrato, non necessita di impianti o centraline ausiliari, ma può essere gestitito facilmente attraverso un’applicazione dedicata, che consente di impostare scenari e automazioni completamente personalizzabili per accendere e spegnere le lampadine in base ai differenti stili di vita.

Presentati a IFA 2019 e in vendita a partire dall’inizio del 2020, l’Interruttore Intelligente per Tende e Tapparelle e  la Presa Intelligente. La prima è una placca che permetterà di controllare tapparelle, veneziane o scuri, attraverso tre tasti, due per alzare e abbassare le tapparelle, mentre il terzo da collegare all’illuminazione o ad altro carico, per esempio all’apertura del cancello di casa. La seconda è un dispositivo che agevolerà la gestione di qualunque elettrodomestico o carico fino a 16A, oltre a garantire un notevole risparmio dei consumi, grazie alla modalità di accensione e spegnimento tramite tasto dedicato o via smartphone. Esattamente come l’Interruttore Intelligente, anche questi prodotti possono essere soggetti a routine di automazione.

Inoltre, tutti i dispositivi possono essere gestiti tramite comando vocale, grazie alla compatibilità con Amazon Alexa, Google Assistant e i comandi rapidi di Siri. 

La tecnologia unita ad un design completamente Made in Italy è sicuramente uno degli aspetti che ha decretato da subito il successo del brand, a partire dalla campagna di crowdfunding su Indiegogo nel 2017. Ma quello che più distingue iotty rispetto a molti competitor è la facilità di installazione.

Si tratta di un aspetto sul quale puntiamo fin da sempre” sottolinea Edoardo Cesari, co-fondatore di iotty. “Sostituire i tradizionali interruttori con una placca iotty è semplice per chi ha un minimo di esperienza, basta un cavo neutro e una connessione Wi-Fi. Ma gli utenti meno esperti prediligono rivolgersi ai professionisti” aggiunge Cesari.

Per questo motivo l’azienda ha voluto mettere a disposizione dei propri clienti un servizio di installazione, acquistabile direttamente dal sito ufficiale, che prevede l’intervento di un tecnico specializzato entro pochi giorni lavorativi dalla data di acquisto. Per garantire una rete affidabile e capillare su tutto il territorio italiano, iotty investe costantemente sulle competenze degli installatori professionali, che per essere abilitati all’installazione di iotty ricevono una formazione specifica. Un plus non da poco, che sottolinea ancora una volta la validità di una realtà italiana destinata sempre più a differenziarsi in questo settore.