Attualità

La microgrid sonnen per Porto Rico

La microgrid sonnen fornisce energia, riparo e sollievo a una comunità agricola di Porto Rico

sonnen, punto di riferimento a livello mondiale nello storage di energia per il settore residenziale, ha appena annunciato di aver messo in funzione una microrete composta da pannelli fotovoltaici e da un sistema di stoccaggio intelligente di energia, in grado di garantire sicurezza energetica e sostenibilità a una comunità di agricoltori rurali di Bartolo, una località montuosa nella regione di Lares a Porto Rico. Questa microrete, creata grazie alla riconversione di una scuola abbandonata, fornisce alloggio a 14 famiglie che hanno perso la casa durante l’uragano Maria sei mesi fa.

La comunità di circa 7000 abitanti si trova nella zona montuosa di Bartolo, in gran parte popolata da coltivatori di caffè che migrarono nella regione nel XVIII secolo. Dal momento che la proprietà di gran parte delle terre è stata tramandata di generazione in generazione attraverso accordi siglati con una stretta di mano e senza alcun documento cartaceo con valore legale, molti residenti dell’area non possono qualificarsi come tali per usufruire delle sovvenzioni FEMA. In seguito alla devastazione causata dall’uragano Maria, il Centros de Apoyo Mutuo ha ricostruito le comunità portoricane in tutta l’isola. Collaborando con sonnen e Pura Energia per alimentare energeticamente in modo sostenibile una struttura comunitaria per Lares, sta fornendo sollievo immediato e a lungo termine ai residenti locali, collaborando alla ripresa della comunità.

Il sito si trova in una scuola che è stata chiusa dal 2014 e che quasi tutti i residenti della zona avevano frequentato sin dalla sua apertura negli anni ’20. Con l’aiuto di Centros de Apoyo Mutuo, la comunità ha potuto trasformare le aule in appartamenti, alimentati dalla microgrid di sonnen, in grado di ospitare 14 famiglie locali. Le aree rimanenti della ex scuola sono state ridisegnate e adibite a centro di soccorso e recupero in caso di calamità: la cucina é stata utilizzata come centro di distribuzione alimentare e gli uffici amministrativi come aula d’arte. I terreni sono stati convertiti in un orto comune, che non solo fornisce nutrimento alla comunità, ma consente anche la creazione di una scuola professionale per insegnare pratiche agricole sostenibili. Inoltre si sta lavorando anche per aprire il primo caffè e il primo teatro di Porto Rico, alimentati con energia solare, che saranno gestiti  dal centro giovanile locale.

I residenti di Porto Rico, nonostante le sfide insormontabili, hanno dimostrato grande forza e determinazione di fronte alle avversità: Lares è un incredibile esempio di utilizzo delle risorse disponibili per stabilire pratiche sostenibili che serviranno la comunità per gli anni a venire”, ha dichiarato Adam Gentner, Director of Business Development di sonnen, Latin American Expansion. “L’impiego di energia solare e dei sistemi di storage per aiutare Porto Rico dopo il disastro è un altro esempio di implementazione di soluzioni per l’indipendenza energetica che aiuteranno l’isola e le sue comunità, indipendentemente dalle sfide energetiche che dovranno affrontare in futuro“.

La microgrid, installata in collaborazione con il partner locale di sonnen, Pura Energía, funge da modello di sistema avanzato che combina tecnologie solari e sistemi storage, in quanto rappresenta un sito completamente off-grid in un’ area remota di Porto Rico. Nel realizzare la microgrid, sonnen ha donato un intelligente sistema di accumulo di energia, costituito da una sonnenBatterie eco 8 (4kw / 8kWh) e una eco 16 (8kW / 16kWh), abbinato a un sistema fotovoltaico da 9kW fornito da Pura Energía. Nello sviluppo del progetto Lares, sonnen è stata in grado di riutilizzare due unità sonnenBatterie che avevano fornito supporto a breve termine nei precedenti siti di microgrid.

Le necessità di recupero in tutto il territorio di Porto Rico sono in costante cambiamento e attraverso il riutilizzo delle unità sonnenBatterie dai precedenti siti La Perla e Loiza, siamo in grado di adattarci alle esigenze a lungo termine dell’isola e dei suoi residenti“, ha affermato Gentner.

Questo progetto non si limiterà solo a fornire energia ai contadini e alle loro famiglie: le nostre strutture renderanno disponibili posti di lavoro per i giovani dell’area e ci permetteranno di offrire attività artistiche terapeutiche per aiutare i residenti a far fronte alle conseguenze dell’uragano“, ha detto Elisa Sanchez, responsabile del sito per la comunità di Lares. “Grazie all’incredibile supporto di partner come sonnen, siamo in grado di andare oltre il nostro obiettivo primario di aiutare le famiglie delle aree residenziali, contribuendo a restituire loro un senso di comunità e di cultura“.

Questo sito rappresenta l’undicesimo sistema di microgrid che sonnen e Pura Energía hanno installato sull’isola da quando l’uragano Maria ha colpito la zona a settembre 2017. Altre microgrid sono state realizzate per ospitare centri di soccorso e di comunità, lavanderie, centri di distribuzione alimentare, due scuole, e una clinica sanitaria primaria. Tutti gli sforzi e la tecnologia sono stati donati da sonnen e Pura Energía attraverso la Fondazione del Sol per la sicurezza energetica, superando un valore di  $ 350.000.