Attualità

RISCO Group SecuPlace

Intergen ha recentemente sviluppato un sistema di visualizzazione e controllo remoto degli impianti che offre la possibilità di fornire un servizio di manutenzione predittiva, individuando e risolvendo anticipatamente anomalie allo stato iniziale, consentendo una migliore gestione dell’esercizio e delle manutenzioni, garantendo efficienza e ottimizzazione dei costi.

Anche nella cogenerazione, per fidelizzare i clienti è fondamentale un alto livello di assistenza tecnica post-vendita per garantire che le specifiche di progetto siano mantenute nel tempo, fornendo allo stabilimento produttivo del cliente l’energia elettrica e termica previste senza interruzioni e senza deviazioni rispetto al business plan.

Dalla “control room” i tecnici Intergen controllano gli impianti installati, monitorando le variabili critiche per potere intervenire tempestivamente qualora si presentino delle anomalie. Ad ogni impianto è associato uno specialista che garantisce il corretto funzionamento ed è pronto ad intervenire nel caso compaiano degli allarmi nei propri sistemi di controllo a distanza.  I risultati sono sorprendenti:

  • il 90% delle anomalie è individuato tempestivamente e risolto da remoto, evitando disservizi ai clienti
  • la media di operatività degli impianti gestiti ha superato il 95%: gli impianti Intergen sono produttivi durante tutto l’arco dell’anno, ad esclusione dei tempi di fermo macchina per manutenzione.

A questo si aggiunge che nel 60% dei casi i problemi sono risolti da remoto. Per i restanti, tecnici specializzati Intergen si recano dal cliente entro le 12 o le 24 ore. Grazie a questo servizio altamente qualificato e capillare sul territorio nazionale, Intergen è in grado di garantire una manutenzione periodica costante e continuativa efficientando così il ciclo produttivo del cliente anche dopo l’installazione dell’impianto stesso.

I dati di monitoraggio degli impianti, oltre ad essere fondamentali per verificare che la generazione di energia elettrica e termica sia sempre allineata con le esigenze del processo produttivo, sono indispensabili per l’ottenimento dei titoli di efficienza energetica (TEE). Per questo motivo una reportistica dettagliata contenente i dati richiesti dal gestore della rete è inviata mensilmente al cliente, secondo logiche automatizzate.

L’orientamento al cliente è confermato da contratti full-service, che sono customizzati e formulati in base alle specifiche esigenze dell’impianto. Su richiesta sono fornite garanzie relative ai rendimenti elettrici e termici del motore. Il contratto definisce inoltre la tempistica degli interventi di manutenzione programmata di primo livello, previsti ogni 4.000 ore di funzionamento, e di secondo livello, ogni 16.000 oppure 20.000 a seconda del modello e della taglia del genset (motore e alternatore).

Il servizio post-vendita è fondamentale per consolidare la relazione con il cliente, realizzando di fatto una partnership stabile di lunga durata. Nell’ultimo anno diversi clienti, quali Rovagnati e Ospedale San Raffaele, ci hanno rinnovato la fiducia in virtù di una collaborazione positiva durata negli anni. Sono testimonianze di quanto il rapporto di fiducia che si instaura gestendo il servizio di assistenza e manutenzione sia fondamentale per fidelizzare i clienti”, afferma Gianluca Sciuto, Aftersales & Service Director di Intergen.