Attualità

MyHOME_Up BTicino integra Amazon Alexa nelle unità di Torre Milano

Per la prima volta ogni appartamento avrà in dotazione Alexa - il servizio di interazione vocale di Amazon che permette di controllare i diversi ambienti della casa con la voce - integrato con la piattaforma MyHOME_Up di BTicino.

Stefano Rusconi, Consigliere Delegato di Impresa Rusconi, ha presentato il 2 ottobre, Torre Milano, il nuovo sviluppo residenziale di OPM (Impresa Rusconi e Storm.it) firmato dallo Studio Beretta Associati. I lavori, che interessano una superficie commerciale di circa 10.500 mq sono stati avviati nella primavera 2019 e la conclusione è prevista a cavallo tra il primo ed il secondo semestre del 2022.

Torre Milano si pone in continuità con lo sviluppo verticale della Città: 80 metri di altezza per 23 piani fuori terra e un 24° piano tecnico con belvedere sulla città. Sono previsti, inoltre, due edifici di due e tre piani ciascuno, distinti e indipendenti rispetto alla costruzione principale. Nel complesso saranno realizzati 105 appartamenti di tagli differenti, con metrature dai bilocali ai pentalocali (anche su due livelli). Nei piani interrati sono previsti 150 box auto.

Un tratto distintivo del progetto è lo smart living: per la prima volta in Torre Milano ogni appartamento avrà in dotazione Alexa – il servizio di interazione vocale di Amazon che permette di controllare i diversi ambienti della casa con la voce – integrato con la piattaforma MyHOME_Up di BTicino. Una nuova concezione dell’abitare risultato della collaborazione tra Amazon e Impresa Rusconi, la prima Società europea di costruzioni con cui l’Azienda americana ha firmato una partnership.

 “Nel 2018 il mercato della smart home ha raggiunto in Italia il valore di 380 milioni di euro. Una cifra destinata a crescere grazie al successo degli smart speaker” ha dichiarato Franco Villani, Amministratore Delegato di BTicino“L’integrazione di applicazioni e servizi per formare scenari d’uso ricchi di funzionalità è il fattore chiave che determinerà il successo e l’affermazione della smart home come un vero e proprio sistema. La collaborazione tra Impresa Rusconi, Amazon e BTicino, va proprio in questa direzione, con un concreto beneficio per tutte le persone che sceglieranno questo nuovo modo di vivere la casa ”.

Il progetto, del valore di 45 milioni di euro, sorgerà in una posizione strategica, in connessione con i più importanti punti di snodo del tessuto urbano milanese, nelle vicinanze delle fermate della metropolitana.

In Classe energetica A, Torre Milano sarà dotata di pannelli fotovoltaici, recupero delle acque per l’irrigazione e ventilazione meccanica controllata in ogni appartamento.