Emax 2 Ekip Power Controller

Ottimizzazione dei costi ed efficienza energetica procedono a pari passo con Emax 2 Ekip Power Controller.

ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, ottimizza il consumo energetico degli edifici commerciali e industriali grazie a Emax 2 Ekip Power Controller. Si tratta di una caratteristica esclusiva del nuovo Emax 2, interruttore aperto di bassa tensione intelligente, che monitora carichi e generatori dell’impianto consentendo di limitare la potenza assorbita e ottenere risparmi sulla bolletta elettrica. E’ possibile, ad esempio,  controllare l’impianto di climatizzazione per un totale di 400 kW, con un risparmio annuo di circa 11000 euro. Ekip Power Controller contribuisce al miglioramento dell’efficienza energetica: gestisce tutto l’impianto elettrico di bassa tensione ed è in grado di adattare la domanda di energia in base alla disponibilità della fonte energetica, all’orario della giornata e al costo previsto dal piano tariffario vigente. In questo modo l’interruttore mantiene il consumo di energia entro i limiti definiti ottimizzando i costi di gestione dell’impianto e riducendo le emissioni.

I carichi vengono staccati dall’alimentazione per brevi periodi, nel minimo numero necessario e nell’ordine di priorità fissato, permettendo di limitare i picchi di assorbimento di potenza e consentendo di rinegoziare il contratto stipulato con il fornitore di energia, con una conseguente diminuzione della potenza impegnata e riduzione di costi. Per gestire la potenza assorbita, Emax 2 Ekip Power Controller disconnette le apparecchiature non prioritarie e le ripristina non appena vengono raggiunti livelli energetici ammissibili. Questa gestione intelligente si basa su un software che utilizza algoritmi predittivi brevettati capaci di decidere quando è opportuno disconnettere i carichi, garantendo la funzionalità generale dell’impianto o la produttività dell’apparecchiatura collegata. Ekip Power Controller contribuisce in modo significativo ad appiattire la curva di carico, limitando l’utilizzo delle centrali elettriche di picco a favore delle centrali elettriche di base con rendimenti più elevati, gestendo fino a quattro fasce orarie diverse: è così possibile rispettare un determinato limite di potenza a seconda che sia un’ora del giorno (peak) o della notte (off peak), rendendo limitabili i consumi durante il giorno, quando le tariffe sono più elevate.

La gestione software, non richiede la scrittura, l’implementazione e il test di complicati programmi per PLC o computer, perché la logica è già implementata nell’unità di protezione e pronta all’uso; è sufficiente impostare i parametri dell’impianto da uno smartphone o direttamente da display dell’interruttore. 

Clicca qui per avere maggiori informazioni.

ABB