Attualità

Prysmian Group investe sulle nanotecnologie

Prysmian Group e Nanocomp Techonologies hanno firmato un accordo con l’obiettivo di applicare le nanotecnologie nei sistemi in cavo per reti energia, telecomunicazioni e applicazioni industriali

Prysmian Group, specializzato nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, e Nanocomp Techonologies, società statunitense che realizza prodotti e materiali con nanotubi in carbonio, hanno siglato un accordo di cooperazione tecnologica finalizzato a verificare e migliorare l’applicabilità di tali tecnologie nei settori della distribuzione e trasmissione di energia e nelle reti di telecomunicazione, sia per il controllo sia per la strumentazione.

 

Prysmian e Nanocomp Techonologies si riservano inoltre la possibilità di analizzare, in uno stadio successivo del progetto, la produzione in larga scala di prodotti e tecnologie che verranno eventualmente sviluppati nel corso di tale ricerca.

L’interesse delle due società è motivato dall’elevato potenziale delle prestazioni intrinseche dei nanotubi in carbonio Miralon di Nanocomp Techonologies in termini di resistenza meccanica, basso peso, inerzia chimica, altissima flessibilità, conducibilità elettrica e termica.

La collaborazione con università di tutto il mondo e con centri di ricerca avanzata è strategica per le attività di Ricerca e Sviluppo di Prysmian.

 

Prysmian con questo accordo conferma il proprio focus sull'innovazione, orientata non solo allo sviluppo e al miglioramento del core business, ma anche alle nuove tecnologie e materiali, in grado di abilitare reali breakthrough in segmenti di mercato in forte espansione.