Attualità

Reverberi ENETEC a Lonato del Garda

L’elemento finale e determinante, che consente la telegestione degli apparecchi di illuminazione e la gestione integrata dei device Smart della città di Lonato è il software Maestro e MaestroWEB di Reverberi Enetec.

Nei primi mesi del 2018 il comune di Lonato del Garda, è stato oggetto di un considerevole progetto di riqualificazione degli impianti, che ha realizzato il sogno di costruire una città interamente Smart, funzionante ed ecosostenibile, grazie alla tecnologia di Reverberi ENETEC

Il progetto ha interessato 30 quadri elettrici e 600 punti luce. Lonato si è dotato di nuovi apparecchi a LED con sistema punto-punto a tecnologia di comunicazione mista: in onda convogliata (LPL) e radiofrequenza (LPR) All’interno dei quadri di pubblica illuminazione sono stati installati dei gateway LPM che permettono di comunicare con i nodi situati all’interno dei corpi illuminanti e con il software di gestione attraverso un router 4G.

Questo intervento ha permesso di creare una solida infrastruttura sulla pubblica illuminazione per alimentare, fornire connettività e supportare fisicamente i dispositivi Smart.

Sulla viabilità principale è stato posizionato il sensore LTM che attua l’illuminazione adattiva di tipo FAI; regolando in maniera costante il flusso luminoso ed analizzando periodicamente traffico, luminanza stradale e condizioni meteo. Sugli attraversamenti pedonali è stata installata una sensoristica LPB che permette di controllare il flusso luminoso consentendo al pedone di essere visto anche da lunga distanza o in situazioni di scarsa illuminazione.

Viene inoltre monitorata la qualità dell’aria con una centralina di rilevamento degli inquinanti posta su un sostegno IP. Nelle aree strategiche Hot Spot Wi-Fi e Pannelli a Messaggio Variabile garantiscono connettività e informazioni importanti fruibili a tutti i cittadini.

Il parcheggio centrale nel centro storico è completamente Smart: un sensore ottico, un pannello a messaggio variabile ed una APP indirizzano il conducente verso gli stalli liberi grazie ad una analisi computer vision dei posti auto; è inoltre possibile esaminare tutti i dati statistici relativi al parcheggio tramite una dashboard dedicata.