Attualità

Sistema di misurazione di parametri energetici di Phoenix Contact e Asita

Da una sinergia di Phoenix Contact con Asita nasce il nuovo sistema di rilevamento dei parametri energetici, grazie a un pacchetto composto da uno o più energy meter che consentono all'operatore di eseguire misurazioni efficaci e rapide.

Nuovo sistema di misurazione di parametri energetici di Phoenix Contact e Asita, che hanno dato vita a una sinergia per la realizzazione di un pratico sistema di misurazione.

In occasione della fiera RemaTarlazzi, in programma il 13 e 14 marzo a Civitanova Marche, Phoenix Contact presenta un nuovo sistema di misurazione di parametri energetici realizzato in collaborazione con Asita, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di strumentazione elettrica ed elettronica di misura.

Si tratta di una soluzione ‘chiavi in mano’, pronta all’uso e di facile utilizzo che consente di ottimizzare l’efficienza energetica dell’impianto o dell’intera attività di produzione, attraverso sistemi di misurazione e raccolta dati.

Il kit è composto da uno o più energy meter che comunicano con il sistema di raccolta dati del controllore di ultima generazione PLCnext, basato su PLCnext Technology, l’innovativa piattaforma di controllo aperta che permette di programmare i sistemi di controllo tramite diversi affermati strumenti software. PLCnext offre la stabilità e le funzioni attese da un controllore moderno, come ad esempio la possibilità di integrare codici software scritti con i più comuni linguaggi di programmazione (C, C++, Matlab, etc)

PLCnext può interagire con una vasta gamma di strumenti di misura Asita, specifici per l’analisi energetica. Questi strumenti, infatti, possono raccogliere tutti i parametri necessari alla valutazione professionale delle prestazioni energetiche a partire dalle singole macchine o postazioni, sino ad arrivare ad impianti interi, tramite connessione Wi-Fi o su  interfaccia RS485 (a seconda dello strumento scelto).

I parametri misurabili sono V,I,P,Q,PF, THD%,MD, hWh, kvarh; la loro misurazione consente un monitoraggio estremamente accurato delle performance e un’ampia analisi delle prestazioni elettriche dell’impianto. L’utente sarà così in grado di registrare le curve di carico dei processi industriali, elaborare i costi energetici delle attività sotto controllo, definire azioni di ottimizzazione dell’efficienza energetica. Dati indispensabili per migliorare l’efficientamento energetico.