Attualità

Strumenti dell’installatore: Gsc60 e Macrotest G3 di HT

Gli strumenti di verifica Gsc60 e Macrotest G3 di HT sono apparecchiature fortemente innovative in grado di dialogare con l’operatore e rendere visibile la sicurezza degli impianti elettrici

La sicurezza è fondamentale per tutti, sia per chi vive nelle case, sia per chi opera utilizzando macchine elettriche; però, purtroppo, spesso è una componente poco considerata.

HT si è quindi posta l’obiettivo di rendere visibile e comprensibile la sicurezza degli impianti elettrici. Se un impiantista è in grado di mostrare all’utente finale il risultato del proprio lavoro in termini di controllo della sicurezza e quindi di adeguamento alle norme, sarà in grado anche di poter vendere meglio la propria professionalità.

 

Gsc60 e Macrotest G3 di HT sono apparecchiature fortemente innovative grazie all’impostazione touch-screen, capaci di dialogare con l’operatore; basta infatti rispondere, agendo sull’ampio display a colori, alle indicazioni proposte dall’apparecchio, che domandano, ad esempio, quale sia il tipo di impianto (Sistema TT, Sistema TN, Sistema IT), quali siano le protezioni, i differenziali (di tipo A, AC, B), i fusibili, i magnetotermici.

 

Per ogni prova gli strumenti forniscono supporto in linea per gli esatti collegamenti da effettuare; inoltre è disponibile sul sito HT un video tutorial su come programmare ed eseguire le varie misure. Nel memorizzare i dati si possono creare cartelle e sottocartelle e con il tastierino digitale aggiungere commenti e annotazioni. Inoltre le schermate che compaiono a fine prova sul display possono essere trasferite con sistema wi-fi su smartphone o tablet ove sia installata l’applicazione gratuita HT Analisys, e grazie a questa allegare ad ogni prova una foto o un video o una registrazione vocale, per rendere visibile la sicurezza.

Il Macrotest G3 esegue solo verifiche per la sicurezza, il Gsc60, invece, esegue anche analisi di rete trifase. Per le analisi di rete il Gsc60 non ha bisogno di essere programmato, è sufficiente collegarlo per registrare contemporaneamente 632 grandezze.

Grazie al sistema wifi interno è possibile collegare Gsc60 con smartphone o tablet, trasferire le registrazioni e confrontare subito, appena terminata la registrazione, i dati più importanti incrociando fra loro gli andamenti delle misure effettuate.

Sul display può essere selezionato anche un determinato periodo di registrazione, in modo da coglierne gli aspetti più salienti in termini di energia, potenza, armoniche cos phi, fino ad arrivare a 632 grandezze.

 

Scopri altri prodotti