Attualità

Ventilazione meccanica controllata: Fantini Cosmi guarda ai grandi spazi

Le nuove soluzioni di Fantini Cosmi per la ventilazione meccanica controllata spaziano dai piccoli locali alle grandi superfici

La ventilazione meccanica controllata (VMC) con recupero di calore sta diventando sempre più importante sia in ambito residenziale che nel terziario. Fantini Cosmi ha voluto completare la propria offerta ampliando la gamma di prodotti VMC per riuscire a soddisfare tutte le esigenze, da quelle di piccoli locali fino alle grandi superfici.

Tramite il brand Aspira, Fantini Cosmi propone la soluzione ideale per ogni metratura, dalla VMC centralizzata per ambienti residenziali e terziari, alla VMC decentralizzata per ambienti residenziali. Recentemente sono stati introdotti nuovi prodotti di «grosso calibro» per superfici industriali e commerciali, con la finalità di posizionare Fantini Cosmi come il punto di riferimento nella VMC.

VMC centralizzata per il residenziale

Per ambienti dai 210 ai 390 m3/h Fantini Cosmi propone le serie Aspirlight BP e Aspircomfort.

Aspirlight BP è un’unità di recupero calore a doppio flusso ad alta efficienza, adatta per edifici residenziali e commerciali fino a 130 mq. Il montaggio può essere realizzato in verticale a parete oppure in orizzontale (nel controsoffitto) grazie al kit incluso.

Aspircomfort è anch’esso un recuperatore di calore ad alto rendimento ma la sua azione si estende su superfici fino a 240 mq. Il montaggio è in verticale a parete con kit incluso oppure a pavimento.

Entrambi i prodotti consentono la regolazione a 3 velocità mediante comando manuale e la regolazione a 3 velocità e funzione “timer” mediante telecomando radio.

VMC centralizzata per il terziario

Per il settore terziario e commerciale, con capacità dai 650 agli 8500 m3/h, la serie UVR-HE garantisce ottime prestazioni. Si tratta di un’unità di ventilazione a doppio flusso con recuperatore di calore a flussi incrociati ad alta efficienza.

UVR-HE è adatta per ambienti come bar, ristoranti, uffici, sale riunioni, negozi, palestre, mense, ecc., di piccola e media dimensione. La serie è certificata secondo la nuova Direttiva 2009/125/CE e regolamento n. 1253/2014 (Eco Design 2018), ed è adatta alla ventilazione di ambienti nel settore di piccola e media dimensione. L’installazione è a soffitto, controsoffitto o pavimento. La struttura esterna è in lamiera di acciaio zincato con pannello di isolamento termo-acustico in poliuretano espanso spessore 23 mm con densità di 40 kg/m³.

VMC decentralizzata

In ambienti residenziali, come appartamenti o case indipendenti fino ai 68 m3/h, Fantini Cosmi propone due soluzioni: Ecocomfort e Rhinocomfort.

Le due unità di ventilazione monostanza possono essere utilizzate come sistema puntuale per locali fino a 50mq oppure è possibile creare un sistema di ventilazione multistanza collegando più unità ventilanti ad unico comando.

Ecocomfort e Rhinocomfort garantiscono un rinnovo continuativo dell’aria, recuperando fino al 90% del calore contenuto nell’aria espulsa. Attraverso l’uso continuo si prevengono la formazione di umidità, la comparsa di muffa sui muri e si mantiene sempre basso il livello di inquinanti dannosi per la salute delle persone. Rhinocomfort, inoltre, sanifica l’aria proveniente dall’esterno decomponendo le sostanze nocive presenti nell’aria immessa, trasformandole in sostanze innocue.

Le due soluzioni si adattano perfettamente in caso di ristrutturazione edilizia dove non è stato previsto un impianto centralizzato di ventilazione. Grazie al tubo telescopico, sono facilmente adattabili a tutti gli spessori di muri e l’installazione è estremamente facile e veloce grazie anche alla griglia esterna ad espansione che può essere montata anche dall’interno.

È possibile scegliere tra due diametri a seconda della portata d’aria necessaria e dell’ambiente che si desidera ventilare: il diametro 100 mm per locali fino a 22mq e il diametro 160 mm per locali fino a 50mq. Rhinocomfort è disponibile con diametro 160 mm, mentre ECOCOMFORT è disponibile in entrambi i diametri.

La VMC e le agevolazioni fiscali

Per gli interventi che riguardano le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, interventi di restauro conservativo e di ristrutturazione edilizia, è concessa l’agevolazione fiscale del 50%. Gli impianti di ventilazione meccanica controllata centralizzata e decentralizzata consentono, in condizioni particolari, di accedere alla detraibilità maggiore con le agevolazioni fiscali del 65%, in quanto possono essere inseriti negli interventi volti al risparmio energetico, ottenuti con certificazione energetica finale.